Eau de Cleopatra, scienziati cercano di ricreare il profumo di Cleopatra

Eau de Cleopatra, scienziati cercano di ricreare il profumo di Cleopatra
di

Cleopatra è stata la leggendaria regina dell'Egitto le cui storie echeggiano ancora oggi. Al tempo, il Paese era un grande produttori di profumi - conosciuto in tutto il mondo - e la sua sovrana era una rappresentante eccellente di questa arte. Così, 2.000 anni dopo, gli scienziati cercano di ricreare il profumo indossato dalla regnante.

"La base per i profumi e gli unguenti egiziani era l'olio vegetale o il grasso animale piuttosto che il nostro moderno alcol. I profumi sono stati creati attraverso il fumo dalla combustione di resine profumate, cortecce ed erbe o attraverso la macerazione di resine, fiori, erbe, spezie e legno", affermano gli scienziati.

I geroglifici con le ricette dei profumi sono andati persi da tempo, anche se conosciamo bene i nomi degli oli usati nei riti funebri e nei rituali dei templi dell'epoca di Cleopatra. Tuttavia, la scoperta di quella che sembra essere stata una fabbrica di profumi a Tmui, una città del Basso Egitto che si trova sul canale orientale del Nilo, ha portato nuove opportunità.

Qui sono stati trovati dei contenitori di ceramica che gli scienziati hanno scansionato con i raggi X per scoprire i loro segreti. Combinando i testi a riguardo e la chimica moderna gli autori dello studio, la dott.ssa Dora Goldsmith della Frele Universitat Berlin e il dott. Sean Coughlin della Humboldt-Universitat zu Berlin, hanno testato una serie di potenziali sostanze.

Sebbene l'esatto profumo di Cleopatra non possa mai essere rivelato, nella mostra Queens of Egypt del National Geographic Museum è possibile odorare un'approssimazione del profumo della regina d'Egitto che i produttori chiamano "Eau de Cleopatra". Visto che siamo in tema, ecco cinque affascinanti curiosità sulla vita della regina Cleopatra.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
4