eBay, Stripe, Mastercard e Visa abbandonano Libra. Addio alla criptovaluta di Facebook?

eBay, Stripe, Mastercard e Visa abbandonano Libra. Addio alla criptovaluta di Facebook?
di

Dopo l'addio di PayPal della scorsa settimana, quest'oggi arriva un'altra doccia fredda per la Libra Associaton, la onlus creata da Facebook che dovrebbe monitorare la creazione della criptovaluta del social network. Quest'oggi quattro partner di rilievo hanno infatti annunciato l'abbandono del progetto.

Si tratta di Mastercard, Visa, eBay e Stripe, a cui si sarebbe aggiunta nelle ultime ore anche la società specializzata in pagamenti in America Latina Mercado Pago.

Libra continua a perdere pezzi, ed alla luce dei recenti annunci Facebook è ora sprovvisto di un sistema di pagamento che possa permettere ai potenziali clienti di processare le operazioni e convertire la criptovaluta in moneta reale. I restanti membri dell'associazione, tra cui figurano Lyft e Vodafone, sono principalmente società di venture capital, attive nel settore delle telecomunicazioni, blockchain e tecnologia, oltre che gruppi no profit.

Visa ha annunciato di "aver deciso di non aderire alla Libra Association, momentaneamente. Continueremo a monitorare la situazione e la nostra decisione finale sarà determinata da una serie di fattori, tra cui la capacità dell'Associazione di soddisfare pienamente le normative".

Da parte di David Marcus, il capo del progetto di Facebook, continuano ad arrivare dichiarazioni distensive e su Twitter ha osservato che "pur non trattandosi di una buona notizia, Libra andrà avanti. Abbiamo intenzione di creare un'associazione forte composta da alcune delle principali aziende mondiali, organizzazioni ad impatto sociale ed altre parti".

Quanto è interessante?
3