Ecco come appare una cometa vista da vicino: nuove immagini di Rosetta

di

La sonda spaziale Rosetta progettata dall'ESA (European Space Agency) è stata spedita nello spazio nel 2014 per studiare la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Lo studio dell'oggetto è durato per 2 anni e Rosetta è riuscita a far atterrare con successo il modulo Philae sulla cometa. Sono di Marzo le ultimi immagini che vi mostriamo.

L'utente landru79 ha raccolto le ultime immagini pubblicate dall'ESA di Rosetta ed ha creato la GIF che trovate in fondo a questa news, che mostra la cometa da vicino. Nel giugno del 2016 Rosetta orbitava ancora attorno a 67P, prima di schiantarsi su questa a settembre del 2016: le 33 foto che compongono il video risalgono proprio al sesto mese di quell'anno.

Nonostante le immagini scorrano velocemente tra la prima e l'ultima c'è una scarto temporale di circa 25 minuti, durante i quali il satellite si trovava a 13 km dal nucleo della cometa. Le striature bianche corrispondono per lo più alle polveri e alle particelle di ghiaccio che si staccano dall'oggetto spaziale.

Altre macchie bianche in primo piano verosimilmente corrispondono a particelle altamente energetiche dei raggi cosmici che colpiscono la telecamera, mentre quelle che si scorgono sullo sfondo sono le stelle della costellazione del cane maggiore.

Per altre informazioni sulle missioni dell'ESA vi rimandiamo alla news sul lancio di ExoMars e del telescopio spaziale Sentinel-3B facente parte dell'ambizioso progetto di osservazione della terra europeo.

FONTE: apod.nasa
Quanto è interessante?
6