Ecco il primo fiore sbocciato nello spazio

di

Scott Kelly, l'astronauta che ha dato via al progetto, ha mostrato sul proprio account Twitter quello che passerà alla storia come il primo fiore sbocciato nello spazio, cresciuto nel “veggie plant growth facility”, all'interno della Stazione Spaziale Internazionale.

Si tratta di un esemplare di Zinnia, una specie scelta in quanto molto sensibile alle condizioni ambientali e della luce, che la rende più difficile da coltivare rispetto alla lattuga tradizionale.
L'astronauta, che era già divenuto noto per aver mangiato una lattuga romana in orbita, durante questo percorso ha incontrato non poche difficoltà e giusto lo scorso mese aveva annunciato che le condizioni erano “critiche”, ma fortunatamente ha risolto, seppur con uno strappo alla regola concesso dalla NASA, il problema dell'irrigazione.
Questo esperimento però ha radici ben più profonde, ed ha l'obiettivo di permettere agli scienziati di studiare il comportamento dei vegetali nello spazio.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0
Ecco il primo fiore sbocciato nello spazio