Ecco le specifiche dell'AMD Radeon R9 Fury

di

In vista del suo lancio a metà luglio, possiamo finalmente dare una prima occhiate alle specifiche della scheda grafica AMD Radeon R9 Fury. La GPU si basa sul chip a 28nm "Fiji” e si pone, per quanto riguarda le prestazioni, subito sotto la top di gamma Fury X.

AMD dovrebbe abilitare 56 delle 64 compute unite disponibili, ottenendo una scheda Radeon R9 Fury con 3584 stream processor, per un TMU di 224. La configurazione di memoria potrebbe rimanere la medesima presente su Fury X, 4 GB HBM, con un clock di 500MHz. Le velocità di clock della scheda dovrebbero rimanere le stesse presenti sulla flagship, 1050 MHz e 500 MHz. Una delle più grandi differenze fra le schede riguarderà la dissipazione: la Fury, al contrario della sorella maggiore, sarà infatti raffreddata ad aria. Le temperature dovrebbero essere quindi sensibilmente più alte, circa 75 gradi durante il gaming, contro i 50 gradi della Fury X. Se analizziamo la riduzione del 12,5% nello stream processor, il divario di prestazioni fra le due GPU dovrebbe assestarsi intorno al 10-15 percento. L’ AMD Radeon R9 Fury sarà quindi una concorrente diretta della NVIDIA GeForce GTX 980, proposta ad un prezzo simile.

Quanto è interessante?
0