Ecco le mani bioniche di ultima generazione, con tatto reale

Ecco le mani bioniche di ultima generazione, con tatto reale
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Altro passo in avanti per il mondo della robotica. Un nuovo studio presentato dall'Accademia dei Lincei a Roma e denominato "Mano bionica. Dalle origini della ricerca alle sperimentazioni su soggetti amputati" espone un nuovo tipo di mano bionica, più sensibile e precisa nei movimenti, con tatto reale.

Rispetto a tutti gli altri prototipi attualmente in commercio i passi in avanti sogno significativo, perchè la mano bionica in questione consente di sentire se si sta perdendo il contato con un oggetto, ed ai non vedenti permette anche di orientarsi al buio.

In via sperimentale alcuni prototipi sono già stati implementati su vari pazienti, anche per periodi prolungati, ma l'obiettivo è rendere disponibile la mano bionica entro 4-5 anni.

Il Ministro della Salute, Giulia Grillo, in una dichiarazione rilasciata ha affermato che l'obiettivo è rendere la mano utilizzabile nei livelli essenziali di assistenza. "la grande ambizione dal punto di vista politico è poter dare a tutti i cittadini che ne avranno bisogno questo tipo di protesi. Ovviamente ci saranno costi importanti e sarà necessario pianificare per capire come arrivare a tale risultato, ma dobbiamo avere un obiettivo ambizioso". Sui modi, il Ministro ha affermato che "l'Inail è a disposizione, ad esempio, e possiamo immaginare delle collaborazioni anche dal punto di vista dei finanziamenti, che sono ingenti", ma "bisogna studiare una strategia perché la mano bionica è una delle più grandi conquiste della Ricerca italiana e non solo, e di ciò dobbiamo essere orgogliosi".

Dello stesso avviso anche Paolo Dario, docente di Robotica Biomedica a Pisa, uno die pionieri del progetto: "sembrava fantascienza, ma oggi la connessione di una mano bionica al sistema nervoso è una sfida che abbiamo vinto e le nuove protesi bioniche consentono non solo di riacquistare l'utilizzo della mano, ma soprattutto di percepire le sensazioni provenienti dall'ambiente esterno" ha commentato.

Quanto è interessante?
5