Ecco Project Alloy, la piattaforma di Intel per la realtà virtuale

di

Il CEO di Intel, Brian Krzanich, ha svelato poco fa Project Alloy, una soluzione all-in-one per la realtà virtuale. La rivelazione è avvenuta all'Intel Developer Forum 2016 di San Francisco, e si riferisce al "futuro di una realtà potenziata". L'headset sviluppato è infatti un mix fra le tecniche di virtual e di augmented reality.

La base dell'head mounted display è la tecnologia RealSense di Intel, che rende l'esperienza più che immersiva. Project Alloy non richiede l'associazione con uno smartphone o un PC, e non ha nemmeno bisogno di cavi di potenza per l'alimentazione, in quanto tutto ciò di cui ha bisogno si trova nel visore stesso e ciò consente un utilizzo completamente wireless. Una dimostrazione breve è avvenuta proprio sul palco dell'IDF, in cui Craig Raymond di Intel ha camminato in una stanza virtuale, con cui ha anche interagito, aprendo una porta tramite la rispettiva gesture e tanto altro. Intel Project Alloy ha un design base, di riferimento, che potrà in futuro essere utilizzato dai partner.

Quanto è interessante?
0
Ecco Project Alloy, la piattaforma di Intel per la realtà virtuale