Ecco la risposta di Google a Microsoft sulla questione batteria

di

Quando Microsoft, qualche mese fa, ha pubblicato i test comparativi riguardo l’utilizzo della batteria da parte di Chrome, Opera ed Edge, ha dato il via ad una vera e propria guerra tra browser, che si è spostata su un altro fronte, allontanandosi dalle prestazioni.

Il colosso di Redmond, infatti, aveva dimostrato che Chrome riduceva in maniera sostanziale il consumo di batteria sul laptop, incoraggiando gli utenti a passare ad Edge, su cui sta puntando massicciamente.
Google oggi ha risposto con un nuovo video confronto in cui viene utilizzato un Surface Book per dimostrare che l’ultima versione del proprio browser, Chrome 53, ha introdotto dei miglioramenti in termini di efficienza energetica rispetto ad un anno fa. Chrome per Windows infatti è stato aggiornato con il Material Design e grandi miglioramenti alla batteria nel corso dell’ultimo fine settimana, ma né Microsoft, tanto meno Google hanno confrontato la durata della batteria.
Google sostiene che grazie a questo aggiornamento è possibile ottenere circa due ore aggiuntive rispetto a Chrome 46, il tutto durante la riproduzione di video HTML5 da Vimeo, Facebook e YouTube. Questo sembra essere un punto focale dell’ultima build.
Chrome però non ha migliorato questo aspetto solo su Windows, ma anche su Mac, in cui usa il 33% in meno di energia.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0