Eddy Cue non sarà più il capo di Siri, si concentrerà su altro

di

Eddy Cue, che è stato a capo della divisione internet services and software, a quanto pare sarebbe pronto a lasciare il suo ruolo per concentrarsi sulla crescita della divisione media di Apple. A rivelarlo una pagina presente sul sito web di Apple, secondo cui Cue non è più il responsabile dell’assistente virtuale Siri.

Il suo posto, a quanto pare, è stato preso da Craig Federighi, già senior vice President of software engineering in Apple, che evidentemente si occuperà anche dell’assistente personale virtuale della Mela morsicata.

Proprio il fatto che il suo ruolo sia stato preso da Federighi, dimostra la crescente importanza che ha assunto Siri in Apple. Federighi, infatti, è uno dei dirigenti di spicco della Mela, e si occupa già di MacOS ed iOS, e l’aggiunta di Siri alle sue mansioni potrebbe lasciare intendere che la società diretta da Tim Cook ha grandi piani per l’IA.

Cue, non avendo più nulla a che fare con Siri, dal canto suo rivolgerà le proprie attenzioni verso l’acquisto di uno studio di Hollywood. Oggi sul web è emersa un rumor secondo cui il gigante della tecnologia starebbe puntando Culver Studios.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
6