Effetto Trump: Broadcom ritira l'offerta per acquistare Qualcomm

di

Effetto Donald Trump sull'affare tra Qualcomm e Broadcom. A seguito della pubblicazione dell'ordinanza del Presidente degli Stati Uniti, avvenuta lunedì scorso, la società asiatica ha ufficialmente annunciato di essersi ritirata dall'offerta di acquisizione.

L'annuncio è arrivato attraverso un comunicato stampa in cui Broadcom sostiene di aver "ritirato l'offerta d'acquisto per Qualcomm".

I dirigenti si sono detti "delusi dall'esito" ma hanno comunque affermato che "Broadcom si conformerà all'ordinanza e continuerà ad andare avanti con il suo processo di redomiciliazione e terrà la sua riunione speciale degli azionisti il prossimo 23 Marzo, come previsto. Il consiglio d'amministrazione di Broadcom ed il team di gestione apprezzano sinceramente il sostegno significativo che hanno ricevuto da Qualcomm e dai suoi azionisti durante questo processo.
Broadcom ringrazia i candidati indipendenti che si sono schierati a favore dell'operazione, non solo per il loro tempo ma anche per l'impegno costante ad agire nel migliore interesse dei propri azionisti".

Non mancano le stoccate anche a Trump. In particolare, Broadcom afferma di apprezzare la dichiarazione del Segretario al Tesoro degli Stati Uniti dello scorso 12 Dicembre, che pur affermando che "la decisione si basava su fatti e sulla sicurezza" , aveva comunque affermato che non avrebbe rilasciato altre dichiarazioni su Broadcomm, nel rispetto delle migliaia di impiegati americani che lavorano sodo.

Quanto è interessante?
6