Effettuata una grande scoperta riguardo uno scheletro in un accampamento romano

Effettuata una grande scoperta riguardo uno scheletro in un accampamento romano
di

In un nuovo studio pubblicato sulla rivista British Archaeology, gli archeologi hanno effettuato una grande scoperta all'interno di un antico insediamento romano trovato a Fenstanton, nel Cambridgeshire, che risale alla fine del I o all'inizio del II secolo dopo Cristo. Tutto è iniziato da uno scheletro di un uomo che aveva circa 25-35 anni.

I ricercatori hanno trovato un chiodo conficcato nel tallone dello scheletro. Questa sembra essere una (rara) prova di una crocifissione romana. "Ci ha sbalordito, leggermente", ha dichiarato a Insider David Ingham, project manager di Albion Archaeology, che ha guidato lo scavo (qualche tempo fa, invece, sono stati trovati 1.500 scheletri del Periodo Edo).

Dopo aver consultato un esperto in ossa umane e aver escluso diverse teorie, gli archeologi hanno confermato che il chiodo è stato forzato attraverso il piede della vittima durante un'antica crocifissione romana (a proposito, ecco il vero aspetto di alcuni imperatori romani). Questa è la quarta scoperta di questo tipo ad essere rinvenuta al mondo, ed è la meglio conservata di tutte.

Si crede che la crocifissione fosse una cosa comune in epoca romana, ma trovare le fonti per affermarlo non è facile. In questo caso, infatti, è solo la seconda volta che si trova un chiodo in uno scheletro, mentre negli altri due casi - rinvenuti in Italia e in Egitto - mancava il chiodo. "Tutti conoscono la crocifissione attraverso il cristianesimo", afferma Ingham. "In realtà c'erano molti modi diversi in cui i romani crocifiggevano le persone. Quindi non è solo l'immagine classica, in alto sulla croce, braccia aperte, aperte, piedi uniti".

Secondo gli esperti, infatti, le persone crocifisse potrebbero essere state legate alla croce piuttosto che essere inchiodate. I chiodi venivano utilizzati molto probabilmente per immobilizzare il malcapitato, impendendo loro di utilizzare i piedi per facilitare la posizione in cui si trovavano. "Era relativamente comune, ma [la crocifissione] era riservata ai crimini più gravi", afferma infine l'esperto.

Quanto è interessante?
4
Mondo anticoMondo anticoMondo antico