El Salvador, è ufficiale: "minato" il primo Bitcoin vulcanico da energia pulita

El Salvador, è ufficiale: 'minato' il primo Bitcoin vulcanico da energia pulita
di

Entrato già di diritto nei libri di storia come il primo Paese ad adottare il Bitcoin come moneta, lo Stato di El Salvador è anche particolarmente attivo sul fronte del mining e festeggia a pieno titolo uno dei più importanti traguardi in questo contesto.

Pochi mesi fa, infatti, il presidente Bukele annunciò di voler usare l'energia dei vulcani per il mining a El Salvador. Qualche ora fa, finalmente, l'account ufficiale dello stesso Bukele ha finalmente annunciato che gli ASIC a energia geotermica 100% pulita hanno finalmente fruttato il loro primo Bitcoin. Una notizia incoraggiante, soprattutto in virtù dell'ottima apertura di Bitcoin a ottobre con il +10%.

Tra l'altro, si tratta di un enorme passo in avanti per il mercato, dal momento che una delle più grandi preoccupazioni sull'attività di mining riguarda proprio le fonti energetiche, sia dal punto di vista ambientale che in termini di costi di mantenimento. Chiaramente l'utilizzo dell'energia prodotta dai vulcani rende queste attività molto più remunerative.

Sarà sicuramente un giorno speciale per il paese centramericano, primo ad adottare Bitcoin come valuta reale e anche primo a estrarlo con energia vulcanica. Nel frattempo, anche in Europa si comincia a masticare il linguaggio delle criptovalute. Per esempio la Svizzera, dove di recente il FINMA ha annunciato il Crypto Market Fund.

Quanto è interessante?
3