L'elicottero Ingenuity su Marte ha un grande problema ai suoi circuiti

L'elicottero Ingenuity su Marte ha un grande problema ai suoi circuiti
di

Il momento che la NASA si aspettava è arrivato: il piccolo elicottero che ha accompagnato il rover Perseverance, Ingenuity, non è stato progettato per durare così a lungo e, lentamente, i suoi sistemi stanno inevitabilmente cedendo. Gli ingegneri si aspettavano giusto una manciata di voli, ma ne ha fatti ben 28 da quando è arrivato. Non male.

L'elicottero ha effettuato il suo primo volo nell'aprile 2021, in primavera nella zona del Cratere Jezero. Adesso, invece, le temperature invernali, che possono scendere a circa -80 gradi Celsius di notte, stanno spingendo gli ingegneri ad effettuare dei cambiamenti nelle attività e nel software per mantenere il veicolo funzionante durante la stagione più fredda.

In particolare, gli addetti ai lavori hanno iniziato a far entrare Ingenuity in una sorta di "stato dormiente" ogni notte per proteggere i suoi sistemi dalle condizioni difficili. Nonostante ciò, le fluttuazioni estreme tra le temperature diurne e notturne hanno causato stress sui componenti e la recente diagnostica ha rivelato un guasto nell'inclinometro, uno dei suoi sensori di navigazione.

L'inclinometro permette all'elicottero marziano di determinare la sua posizione rispetto all'attrazione verso il basso della gravità di Marte e di calcolare il rollio e il beccheggio del veicolo prima del decollo. "Salvo ulteriori sorprese, prevediamo che Ingenuity prenderà parte al suo 29esimo volo - una mossa di riposizionamento a sud-ovest progettata per mantenerci entro il raggio di comunicazione di Perseverance - nel prossimo futuro", ha scritto il capo della missione Håvard Grip del JPL della NASA.

FONTE: space
Quanto è interessante?
2