L'elisir di lunga vita è reale.. nei topi. Scienziati allungano l'esistenza dei roditori

L'elisir di lunga vita è reale.. nei topi. Scienziati allungano l'esistenza dei roditori
di

Nei racconti, si è sempre sentito parlare del famoso "elisir di lunga vita", la magica pozione capace di allungare esponenzialmente la vita degli uomini. Nell'antichità, alchimisti e fattucchieri cercarono in tutti i modi di realizzarla ma, ovviamente, senza successo.

Qualcosa di simile a questo magico elisir potrebbe forse esistere all'interno del nostro corpo: nei telomeri, piccole porzioni di DNA che si trovano alla fine di ogni cromosoma. La loro funzione è quella di agire come una sorta di cuscinetto, proteggendo il materiale genetico dei nostri cromosomi e impedendo di deteriorarsi. Durante la divisione cellulare, infatti, i telomeri si accorciano ogni volta.

Da questo punto di vista, uno studio sui topi ha prodotto alcuni risultati interessanti. In una ricerca passata, dei biologi avevano scoperto che quando delle cellule staminali pluripotenti indotte venivano lasciate a dividersi sopra una piastra di Petri, i loro telomeri diventavano più lunghi del doppio.

Lo stesso allungamento si è verificato alle cellule staminali embrionali coltivate in questo modo. Partendo da questa base, i ricercatori del nuovo studio hanno utilizzato le cellule embrionali (quelle con i telomeri più lunghi) per allevare dei topi.

Incredibilmente l'esperimento ha funzionato: i topi nati dalle cellule embrionali "speciali" vivevano in media il 24% più a lungo e avevano meno probabilità di sviluppare il cancro. Inoltre, i roditori avevano meno colesterolo "cattivo" nei loro corpi e il loro DNA si danneggiava meno.

Ovviamente è importante ricordare che questo è solo uno studio sui topi, e che queste applicazioni non trovano alcun riscontro - almeno per adesso - nell'essere umano. Tuttavia, così come specificato dagli autori, i risultati della ricerca potrebbero essere molto utili in futuro.

L'elisir di lunga vita è ancora irraggiungibile; almeno questa volta non si parla di fantasia, ma di scienza.

Quanto è interessante?
6