Elizabeth Warren vuole smantellare i social? Gli americani non sono d'accordo

Elizabeth Warren vuole smantellare i social? Gli americani non sono d'accordo
di

Nelle ultime settimane ha fatto a lungo discutere la proposta di Elizabeth Warren che si ès cagliata contro i colossi della Silicon Valley ed i social, ed ha proposto lo smantellamento di compagnie come Amazon, Google e Facebook in quanto secondo la stessa sarebbero troppo grandi e farebbero il bello e cattivo gioco.

La senatrice si era anche scagliata contro i dirigenti dei social, per cui aveva proposto le manette in quanto non difenderebbero i dati degli iscritti.

Nonostante l'astio crescente da parte degli utenti nei confronti di queste grosse compagnie, però, gli americani non sembrano essere d'accordo con misure di questo tipo.

NBC News e Wall Street Journal infatti hanno condotto un sondaggio per capire gli umori degli americani a riguardo, ma tra il 50 ed il 47 percento degli intervistati si sarebbe detto contrario alla proposta della Warren secondo cui Apple, Amazon, Facebook e Google dovrebbero essere suddivise in società più piccole in quanto hanno troppe influenze sulla vita delle persone. Il 68% ha affermato senza mezzi termini che tali decisioni dovrebbero essere lasciate al libero mercato piuttosto che al governo.

Solo il 6% però ha affermato di avere fiducia nelle abilità di tali imprese di proteggere le informazioni personali, mentre percentuali più alte sono state registrate da Google ed Amazon.

Il sondaggio è stato condotto tra il 23 ed il 27 Marzo su una base di 1.000 adulti, intervistati via telefono, ed ha un margine di errore di 3,1 punti percentuali.

Tre su quattro definiscono inaccettabile che le società attive nel settore dei social media raccolgano i dati personali per aiutare gli inserzionisti ed indirizzarli. Aspre critiche anche nei confronti della diffusione delle fake news.

Solo il 36% si è detto soddisfatto sulla supervisione e regolamentazione federale nei confronti di aziende come Facebook e Twitter, ma non vogliono che i servizi spariscano.

In molti sostengono che i social network siano fondamentali per restare in contatto con le persone, mentre sei su dieci affermano che la tecnologia ha più vantaggi che svantaggi.

Non un buon risultato per la Warren, che aspirava ad una candidatura alle presidenziali del 2020.

FONTE: CNBC
Quanto è interessante?
8