Elon Musk è Adrian Dittmann? Il (possibile) alter ego del CEO di Tesla sui social

Elon Musk è Adrian Dittmann? Il (possibile) alter ego del CEO di Tesla sui social
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Periodo rocambolesco per Elon Musk: nelle scorse ore, infatti, è emerso che l'ex-CEO di Twitter dovrà testimoniare davanti alla SEC nelle prossime settimane, in un'investigazione relativa proprio alla sua "scalata" al social network di San Francisco. In parallelo, sembra che gli utenti X abbiano scoperto che Elon Musk avrebbe uno pseudonimo online.

Questo pseudonimo, spiega The Verge, avrebbe il nome di Adrian Dittmann. Quello di Dittman - per quanto ne sappiamo un semplice utente di Twitter-X - è un caso che è saltato all'attenzione di media come l'Independent già diversi mesi fa: l'uomo, che non si è mai fatto vedere in volto, avrebbe una voce identica a quella di Elon Musk. Forse persino un po' troppo, dal momento che Dittmann è riuscito a spacciarsi per il Numero Uno di Tesla e SpaceX in diverse occasioni.

Incredibilmente, pare che Adrian Dittmann sia un grande fan di Elon Musk, dal momento che l'utente avrebbe pubblicato diversi commenti di elogio nei confronti del miliardario su Twitter Spaces, dicendo che questi sarebbe un "grande padre". Il tutto, in teoria, senza nemmeno conoscerlo. Alcuni utenti, dunque, hanno iniziato a chiedersi se Dittmann non sia altri che Elon Musk stesso sotto mentite spoglie.

L'uomo è anche comparso nell'ultima puntata del podcast InfoWars di Alex Jones, di nuovo senza mostrarsi in volto e di nuovo sfoggiando una voce quasi identica a Elon Musk. Ciò ha riacceso le speculazioni dei fan: possibile che Musk e Dittman siano in realtà la stessa persona e che il primo sfrutti l'alter ego del secondo per migliorare la percezione dell'opinione pubblica nei suoi stessi confronti?

Difficile dirlo, anche perché ormai la diffusione dei deepfake su Elon Musk è alle stelle, e il volto e la voce del miliardario possono essere replicati da chiunque con pochissimo sforzo. Le ipotesi sono dunque tre. La prima che è Adam Dittmann sia una persona comune, diventata famosa per una (s)fortunata coincidenza vocale l'uomo più ricco del mondo. La seconda è che si tratti di una figura creata ad hoc sfruttando le tecnologie basate sull'IA per somigliare a Elon Musk senza essere lui. La terza, invece, è che Dittmann sia davvero Musk, che si limiterebbe a distorcere leggermente la sua voce per lasciare l'utenza nel dubbio.

FONTE: The Verge

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi