Elon Musk: "Un grande asteroide potrebbe colpire la Terra, e non abbiamo difese"

Elon Musk: 'Un grande asteroide potrebbe colpire la Terra, e non abbiamo difese'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo aver scherzato sul bombardare Marte per terraformarlo, l'amministratore delegato di SpaceX e Tesla, Elon Musk, è nuovamente tornato su Twitter per parlare del futuro dell'umanità. Questa volta però ha lanciato un allarme.

Secondo il dirigente sudafricano infatti "un grosso masso potrebbe colpire la Terra, ed al momento non abbiamo alcuna difesa". L'avvertimento è arrivato in risposta a Joe Rogan che ha condiviso un articolo del Daily Express sull'asteroide Apophis, che è vicino alla Terra ed ha un diametro di 370 metri.

Scoperto per la prima volta nel 2004, potrebbe colpire il nostro pianeta nel 2029, ma le percentuali sono inferiori al 3%. La NASA però l'ha classificato come un "asteroide potenzialmente pericoloso". L'Agenzia Spaziale Americana ha discusso della roccia durante la Conferenza sulla Difesa Planetaria del 2019 di quest'anno, in cui ha rilevato che Apophis "viaggerà innocuamente sulla Terra, a circa 31.000 chilometri sopra la superficie".

E dal momento che passerà vicino alla Terra, non è da escludere che la sua gravità possa influenzare il nostro pianeta. In un post sul blog, l'astronomo Davide Farnocchia ha spiegato che "non sono da escludere dei cambiamenti alla superficie terrestre, come piccole valanghe".

E se l'articolo del tabloid inglese è stato attaccato da molti per i toni troppo allarmistici, è doveroso sottolineare che la NASA ha intenzione di testare un sistema di protezione dagli asteroidi nel 2022.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
6