Elon Musk avrebbe fatto perdere tempo e soldi a Tesla, dicono gli insider

Elon Musk avrebbe fatto perdere tempo e soldi a Tesla, dicono gli insider
di

La CNBC ha intervistato oltre 35 tra ex e attuali dipendenti di Tesla, il ritratto della gestione Elon Musk che ne è emerso è disastroso: "ha fatto perdere all'azienda soldi e tempo", dicono infatti i più. Un bel guaio, perché di questo ne sono convinti anche alcuni degli investitori.

Il report della CNBC si apre con un aneddoto definito come eloquente per comprendere i problemi della centralizzazione decisionale di Tesla. Quando la fase di produzione della Model 3 doveva essere programmata, Musk insistette per acquistare numerosi robot parecchio costosi. "Priorità all'automatizzazione", diceva il CEO. Ma la maggior parte dei dirigenti e degli ingegneri di Tesla non era d'accordo: "non sono adatti per montare alcuni dei componenti delle portiere, abbiamo bisogno di ingegneri e non di robot", era il feedback dato dalla maggior parte dei consiglieri dell'azienda. E, infatti, quando all'inizio della produzione della Tesla pensata per il grande pubblico furono finalmente avviati i robot, si dimostrarono terribili e incapaci di funzionare correttamente. Furono dismessi all'inizio del 2018 e rimossi dal centri di produzione una volta per tutte questa estate.

Un CEO con manie di decisionismo, che spesso ha portato la compagnia a bruciare molti soldi in progetti costosi ma non prioritari per la salute di Tesla, se non nocivi.

Musk avrebbe rifiutato con disprezzo i consigli di pionieri del settore automotive assunti da Tesla, e se tutta l'industria faceva le cose in un modo, lui preferisce fare diversamente, per il gusto dell'innovazione e del non convenzionale. Spesso sbagliando.

Un altro caso emblematico è quello dei controlli di qualità normalmente operati al termine del processo produttivo: la macchina viene ispezionata dai tecnici e se tutto è ok viene immessa sul mercato. Troppo semplice, meglio sviluppare un sistema di telecamere ad altissima definizione per permettere di ispezionare i veicoli da distanza. Perché? Boh, sta di fatto che le telecamere non erano in grado di produrre immagini chiare a sufficienza per valutare alcune delle componentistiche più importanti, come quelle degli airbag —e quindi fallito il sistema da remoto toccava spostarsi fisicamente per monitorare la macchina un'altra volta da vicino. Una perdita di tempo, e il vision system non fu più utilizzato per questo scopo.

In alcuni casi ai dipendenti risultava più semplice usare tecniche di assemblaggio sperimentate da altre case produttrici, come il famoso metodo kanban di Toyota. Ma sospettando che a Musk non sarebbe piaciuto, quando lui visitava gli stabilimenti erano costretti a tenerglielo nascosto. "Se Musk lo scopre sarete licenziati", era infatti il monito lanciato ai dipendenti dai supervisori.

E la lista di decisioni avventate, scriteriate e spesso e volentieri controproducenti per il processo di produzione è pressoché infinita.

A fine settembre Elon Musk si è dovuto dimettere dal ruolo di Presidente dall'azienda, testimonianze come queste (unite ad altri comportamenti borderline) potrebbero però mettere a rischio anche l'incarico di CEO.

FONTE: Cnbc.com
Quanto è interessante?
5

Lo sapevate? PewDiePie ha scritto ha un libro, This Book Loves You, lo trovate in vendita su Amazon.it in versione originale in formato digitale o con copertina rigida.