Elon Musk colpisce ancora: un tweet ha fatto perdere il 5% al Bitcoin

Elon Musk colpisce ancora: un tweet ha fatto perdere il 5% al Bitcoin
di

È ancora Elon Musk il protagonista indiscusso del mercato delle criptovalute. Un tweet inviato dall'imprenditore e CEO di Tesla nella notte, infatti, ha provocato un effetto a catena sulle monete virtuali e nello specifico sul Bitcoin.

Come si può vedere in calce, Musk ha pubblicato un meme condito da un messaggio con l'emoticon del Bitcoin ed un cuore spezzato.

Nelle ore successive il prezzo del token è crollato del 5% ed è sceso sotto quota 37mila Dollari. Nel momento in cui stiamo scrivendo viene scambiato a 36.746,52 Dollari, portando i guadagni su base settimanale di fatto a 0. Anche Ethereum registra forti perdite e lascia sul terreno il 7,22%, un dato che porta il prezzo a 2.639,17 Dollari, mentre Binance Coin viene scambiato a 381,36 Dollari. Continua il periodo nero per Dogecoin, che nonostante l'arrivo su Coinbase perde il 14% ed ora è a quota 0,3679 Dollari.

Insomma, ancora una volta sembra essere Musk l'ago della bilancia nel mercato crypto. Qualche settimana fa Musk aveva fatto marcia indietro sul Bitcoin, provocando anche in quel caso un calo del valore della moneta virtuale. Alla base della scelta di Musk ci sono motivazioni legate all'eccessivo consumo di energia per effettuare il mining delle criptovalute, una teoria poi smentita da molti.

Quanto è interessante?
3