Elon Musk conferma: l'IA porterà all'estinzione della razza umana

di
Elon Musk è solito fare previsioni che, spesso, hanno preoccupato e non poco gli utenti di tutto il mondo. In una recente intervista rilasciata, il fondatore di Tesla si è concentrato su un argomento a lui particolarmente caro: l’intelligenza artificiale.

Secondo il dirigente d’azienda americano, l’IA porterà all’estinzione della razza umana, ma non solo, perchè Musk sostiene che le macchine ci uccideranno tutti. Nell’intervista, il CEO del produttore di vetture elettriche ha affermato che tutti gli sforzi in atto per rendere le intelligenze artificiali sicure “hanno una possibilità di successo del 10%”.

Non è la prima volta che Musk riporta in auge questo concetto, che aveva espresso per la prima volta nel 2014, quando descrisse l’IA come “qualcosa di pericoloso”, che diventerà “estremamente pericoloso in dieci anni al massimo”.

Lo scorso anno, aveva affermato che l’unico modo per battere l’IA era di unirsi a loro, altrimenti l'umanità resterà indietro in termini di evoluzione.

Musk, per evitare scenari apocalittici come quelli descritti oggi, ha fondato Neuralink, una startup che punta sul “Neural Lace” ovvero su impianti di elettrodi capaci di effettuare una sorta di monitoraggio celebrale sugli esseri umani. Fondamentalmente, si tratta di un cavo tra il cervello ed un PC, che consentirà di trasferire dati in simultanea, in entrambe le direzioni.

FONTE: TNW
Quanto è interessante?
7