Elon Musk sulle criptovalute: "i governi non sono in grado di distruggerle"

Elon Musk sulle criptovalute: 'i governi non sono in grado di distruggerle'
di

Sono tante le dichiarazioni arrivate da parte di Elon Musk nel corso della Code Conference. Qualche ora fa abbiamo parlato di quanto affermato da Musk sul ban delle criptovalute in Cina, ma a quanto pare il discorso del CEO di Tesla e SpaceX sulle monete virtuali è ben più ampio.

Musk infatti ha risposto ad una domanda sulla possibile regolamentazione delle monete virtuali da parte delle autorità a livello mondiale, che negli ultimi tempi hanno spostato la loro attenzione verso i token.

Il CEO di Tesla e SpaceX, nella fattispecie, ha affermato che "non è possibile distruggere le criptovalute, ma i governi possono rallentarne l'avanzamento".

Molto più ampio anche il discorso sul ban delle monete virtuali in Cina: il sudafricano, come abbiamo riportato qualche ora fa, infatti ha affermato che la decisione del colosso asiatico sarebbe finalizzata all'aumento del potere del Governo Centrale, dal momento che le criptovalute mirano proprio a raggiungere il risultato opposto.

Tuttavia, Musk ha anche suggerito che l'ultimo gire di vite imposto dalla Cina sulle criptovalute potrebbe avere a che fare anche con la crisi energetica con cui sta facendo i conti e che sta interessando gran parte della Cina meridionale, dove sono segnalati "interruzioni di corrente casuali perchè la domanda è superiore al previsto".

Qualche mese fa, infatti, la Cina aveva bloccato il mining delle criptovalute provocando una forte perdita per il Bitcoin.

Quanto è interessante?
2