Elon Musk diventa un deepfake promotore di crypto: attenti alla truffa!

Elon Musk diventa un deepfake promotore di crypto: attenti alla truffa!
di

Il settore delle criptovalute attira tutti, tra possibilità interessanti per investimenti e pagamenti nell’anonimato; tuttavia, i truffatori sono sempre dietro l’angolo. In queste settimane, nello specifico, diversi malintenzionati stanno usando video deepfake di Elon Musk per ingannare gli utenti a iscriversi a piattaforme di trading.

In questo caso specifico, come trattato dai colleghi di BleepingComputer, si parla della piattaforma di trading BitVex “di proprietà di Elon Musk”, il quale avrebbe presumibilmente creato tale servizio con il fine di garantire a tutti rendimenti fino al 30% sui depositi. La campagna di promozione di BitVex vede quindi interviste legittime modificate inserendo semplicemente la voce della persona interessata (troviamo Elon Musk ma anche personalità del settore come Charles Hoskinson e Cathie Wood) mentre legge uno script fornito dagli attori della minaccia.

Come capire che si tratta di una truffa? È molto semplice, in realtà: coloro che masticano l’inglese con sufficiente dimestichezza noteranno immediatamente che la sincronizzazione del feed audio con il feed video non è delle migliori e che la simulazione della voce di Elon Musk – e non solo – sia piuttosto deludente, di scarsa qualità. Una volta visitato il sito della stessa piattaforma di trading BitVex, inoltre, si scoprono altri dettagli aggiuntivi sulla natura del servizio decisamente poco convincenti, tra cui il sostegno di Cathie Wood di Ark Invest e dell'amministratore delegato di Binance Changpeng Zhao.

Tutto ciò che dovete sapere, dunque, è che in rete in questi giorni stanno spopolando i tentativi di truffa a tema crypto: oltre a questi tentativi bizzarri con deepfake, su Twitch e YouTube molto spesso potrete assistere alla riproduzione di presunte interviste con “criptovalute donate da Elon Musk”, con la chat in diretta sempre piena di account falsi che cercano di promuovere l’iniziativa come legittima. Insomma, se volete interessarvi al settore non fatelo tramite queste “occasioni d’oro”. Se vedete e-mail, tweet, video o altri messaggi sui social media che promuovono questo tipo di omaggi, non fidatevi.

Tra l’altro, giusto in questi giorni Elon Musk ha perso 10 miliardi di Dollari in 24 ore.

Quanto è interessante?
1