Elon Musk: ecco come ha intenzione di colonizzare Marte

di

Le intenzioni di Elon Musk di colonizzare Marte non sono certo cosa nuova: il CEO di SpaceX e Tesla, infatti, già da qualche anno ha svelato che intende portare i primi coloni sul pianeta rosso in quanto convinto si tratti dell'unico modo per salvare l'umanità dall'estinzione. Ora, i piani di Musk fanno parte ufficialmente della letteratura.

Sulla rivista New Space, attraverso questo indirizzo, è disponibile una sintesi della presentazione che il CEO delle due compagnie ha tenuto lo scorso settembre all'International Astronautical Congress in Australia. Il giornale ha pubblicato l'intero articolo gratuitamente sul proprio sito web, rendendolo una new entry nel campo della letteratura accademica.

La presentazione del 2017 è in realtà una revisione dell'originale, che Musk aveva mostrato l'anno precedente in Messico. New Space ha anche pubblicato un riassunto di questa, ma è disponibile solo previo acquisto.

Gli ultimi piani offrono un aggiornamento sullo sviluppo del razzo BFR di SpaceX che Musk spera possa traghettare circa cento persone alla volta del pianeta rosso.

Musk ha anche spiegato come spera di finanziare il progetto usando il BFR anche per altri scopi, dal rifornimento della Stazione Spaziale Internazionale agli sbarchi sulla Luna, oltre alla raccolta di vecchi satelliti e di spazzatura spaziale.

L'eccentrico visionario ha anche affermato che il razzo potrebbe essere utilizzato per voli internazionali super-veloci, attraverso lo spazio.

Al momento si tratta solo di progetti, ma negli ultimi anni Musk ha fatto passi in avanti significativi per portare a compimento quello che è da sempre uno dei suoi obiettivi primari.

FONTE: CNET
Quanto è interessante?
4