Elon Musk gela i dipendenti Twitter: potrebbero esserci dei licenziamenti

Elon Musk gela i dipendenti Twitter: potrebbero esserci dei licenziamenti
di

Nel corso della sessione di Q&A in cui Elon Musk ha parlato con i dipendenti Twitter, c’è stato anche un momento in cui l’imprenditore sudafricano ha letteralmente gelato gli impiegati del social network.

Senza troppi giri di parole, e con lo stile franco che da sempre lo contraddistingue, Musk ha affermato che “Twitter ha bisogno di rimettersi in salute finanziariamente” riducendo i costi, lasciando intuire nemmeno troppo velatamente che con ogni probabilità sotto la sua gestione ci saranno dei tagli al personale.

Snocciolando i dati del bilancio, Musk ha spiegato che “in questo momento i costi superano le entrate, e non è una bella situazione”.

Effettivamente, sin da quando hanno iniziato a rincorrersi le voci sul possibile acquisto di Twitter da parte di Elon Musk, si era parlato dei tagli al personale per favorire la sostenibilità economica. Musk non ha detto esplicitamente che licenzierà dipendenti, ma alcuni articoli emersi nelle passate settimane parlavano di tagli per 900 posti di lavoro prima di riprendere la crescita.

Lo scorso anno, il fatturato annuale di Twitter è cresciuto di 5,08 miliardi di Dollari, rispetto ai 3,72 miliardi del 2020. Nonostante ciò però l’azienda è ancora in perdita, anche se si sta riducendo: nel 2021 sono scese a 221 milioni, in calo rispetto agli 1,14 miliardi del 2020.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
3