Elon Musk ha affermato che l'autopilot Tesla dimezza il numero degli incidenti

di

Anche se ci sono un sacco di compagnie che stanno testando sistemi a guida automatica, Tesla è stata la prima a fornirne uno commerciale con la Model S. Il CEO della società, Elon Musk, annunciato che questo ha ridotto gli incidenti della metà rispetto al passato, e tutto grazie alle innovazioni e all'affidabilità portate nel campo.

La Model S è stata resa disponibile ai consumatori alla fine del 2015, con l'autopilot Tesla che offre un sistema di frenata automatica, lane assist (cioè l'aiuto a rimanere nella carreggiata corrente), e caratteristiche che rendono il cruise control più smart. Queste feature permettono di "guidare" senza mettere mano al volante sull'autostrada. Tale sistema, come anche Tesla ha confermato, è semi-automatico piuttosto che completamente autonomo. Ad ogni modo sembra che esso abbia ridotto gli incidenti del 50%. Questo numero è stato annunciato dal fondatore della compagnia stessa, Elon Musk, che ha così affermato: "La probabilità di occorrere in un incidente e della metà più bassa se l'autopilota è acceso. Anche con la prima nostra versione. Quindi noi possiamo notare semplicemente che i numeri sono diminuiti, ed anche se non avete l'ultimo modello questo può salvare una persona nel doppio delle situazioni". Dobbiamo adesso aspettare che la Model 3 arrivi ai consumatori, e probabilmente potremo vedere questo dato scendere ancora. Comunque si tratta di qualcosa di estremamente positivo e che testimonia ancor di più l'affidabilità di tali sistemi.

Quanto è interessante?
0