Elon Musk: "l'IA potrebbe portare all'estinzione degli umani"

Elon Musk: 'l'IA potrebbe portare all'estinzione degli umani'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nel corso dell'intervista rilasciata ad Axios, Elon Musk ha parlato non solo della colonia di SpaceX su Marte, ma anche degli altri progetti su cui si sta concentrando, tra cui la compagnia di neuroscienza Neuralink e degli sforzi per sviluppare una tecnologia in grado di creare una simbiosi tra uomo ed intelligenza artificiale.

La società infatti, come vi abbiamo a più riprese raccontato, sta cercando di sviluppare un'interfaccia in grado di collegare l'intelligenza artificiale al cervello umano, che altro non è che "un chip ed un mucchio di minuscoli fili che entrano nel cervello delle persone".

Musk ha affermato che l'obiettivo a lungo termine è raggiungere la "simbiosi con l'intelligenza artificiale", attraverso cui spera di fermare i tentativi di monopolio nei confronti dell'IA da parte dei governi e multinazionali.

Il CEO di SpaceX e Tesla sostiene che l'intelligenza artificiale supererà quella umana, grazie al "miglioramento degli algoritmi e dell'hardware", un aspetto su cui ha espresso in passato non poche perplessità in quanto secondo lo stesso potrebbe portare gli esseri umani all'estinzione: "quando una specie di primati, l'homo sapiens, divenne molto più intelligente di altri primati, spinse tutti gli altri in un habitat molto piccolo. Quindi ci sono pochissimi gorilla di montagna ed oranghi, oltre che scimpanzè" è l'esempio portato da Musk, secondo cui lo stesso fenomeno potrebbe interessare anche gli esseri umani.

FONTE: BI
Quanto è interessante?
4