Elon Musk lancia Falcon 9, ma fallisce nel recupero della carenatura

di

Falcon 9 è stato lanciato per l'ennesima volta con successo, mandando in orbita i dieci satelliti Iridium. Tuttavia, Elon Musk e SpaceX hanno fallito nel recupero della carenatura.

In particolare, la missione principale, ovvero il lancio dei satelliti Iridium per le comunicazioni, è stata portata a termine con successo, ma Elon Musk aveva anche intenzione di recuperare il "naso" (fairing) del razzo. La società, dunque, aveva deciso di provare ad effettuare questo recupero in via sperimentale, non riuscendo però a portarlo a termine correttamente per via del fatto che il parafoil si è ingarbugliato su sé stesso senza dispiegarsi completamente.

Lo stesso Musk ha confermato l'insuccesso dell'operazione tramite un tweet sul suo profilo ufficiale. Il recupero della carenatura doveva avvenire tramite la nave Mr.Steven. La stessa carenatura doveva poi essere intrappolata in una rete dopo essere stata rallentata da un paracadute, per evitare che cadesse in mare. Dopo il fallimento dello scorso mese di Febbraio, gli ingegneri avevano anche predisposto un paracadute più grande per permettere alla componente di cadere più lentamente.

Tecnica che però non ha portato al successo sperato, ma siamo sicuri che Elon Musk e SpaceX non si daranno per vinti. Non ci resta che attendere il prossimo tentativo, che potrebbe non essere troppo distante.

Quanto è interessante?
5
Elon Musk lancia Falcon 9, ma fallisce nel recupero della carenatura