Elon Musk mostra i serbatoi di Starship: ecco di cosa non vi siete accorti

Elon Musk mostra i serbatoi di Starship: ecco di cosa non vi siete accorti
di

In seguito al test del serbatoio di Starship SN7, che è stato fatto "esplodere" qualche giorno fa per comprendere fin dove ci si può spingere con l'azoto liquido, Elon Musk ha voluto rassicurare ulteriormente gli appassionati, pubblicando una foto relativa ad altri due serbatoi per Starship.

Per chi non lo sapesse, quest'ultimo è un veicolo riutilizzabile di SpaceX, composto da booster e navicella. La compagnia di Elon Musk sta effettuando dei test di pressione e, oltre a quello del 23 giugno 2020 (in cui è avvenuta "l'esplosione), era stata svolta anche un'altra prova, che tra l'altro aveva fornito dati interessanti, il 15 giugno 2020.

Non è chiaro se questi serbatoi verranno utilizzati per ulteriori test di pressione, ma Musk sembra quasi voler dimostrare di averne altri "di riserva". In ogni caso, come fatto notare da un utente su Twitter, il dettaglio che potrebbe lasciare a bocca aperta chi non conosce bene questo settore è quello riguardante la presenza dei dipendenti di SpaceX nella foto.

Infatti, se lasciate per un momento perdere l'immagine nel suo complesso ed effettuate uno zoom nella parte superiore dei serbatoi, noterete la presenza di persone che stanno lavorando. Questo fa comprendere le enormi dimensioni dei serbatoi, che alcuni utenti hanno paragonato a dei "grattacieli".

Quanto è interessante?
3
Elon Musk mostra i serbatoi di Starship: ecco di cosa non vi siete accorti