Elon Musk "schernisce" la concorrenza e "litiga" con il CEO di ULA sui costi dei razzi

di

Che Elon Musk non sia esattamente la persona più calma e cordiale del mondo ormai l'abbiamo capito da diverso tempo, ma oggi arriva un'ulteriore conferma. Il CEO di SpaceX sta provando a dimostrare che il lancio del suo razzo è stato molto meno costoso rispetto a quello del Delta IV Heavy della ULA.

Il tutto è partito da un tweet di Musk nel quale il CEO di Tesla confrontava i costi relativi al lancio del suo razzo Falcon Heavy a quelli del Delta IV Heavy della United Launch Alliance (ULA), che prima dell'arrivo di SpaceX era il più grande razzo del settore commerciale ed era stato mandato in orbita per la prima volta nel 2004. Ebbene, in quel tweet Musk dichiarava che il lancio del suo Falcon Heavy è costato circa 150 milioni di dollari, mentre quello della "concorrenza" più di 400 milioni.

Ci ha pensato Tory Bruno, CEO di ULA, a fare chiarezza, dichiarando che i costi si aggirano attorno ai 350 milioni di dollari, compresi quelli sostenuti durante tutti questi anni per il mantenimento del razzo. Tuttavia, Musk ha ribattuto nuovamente dichiarando che secondo i suoi calcoli i costi fissi di Delta IV Heavy starebbero portando il costo del tutto a oltre 600 milioni di dollari, definendolo come "molto alto". Insomma, non certo una dimostrazione di stile da parte di quello che Steve Wozniak ha recentemente definito come "solo un buon venditore".

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
5
Elon Musk 'schernisce' la concorrenza e 'litiga' con il CEO di ULA sui costi dei razzi