Elon Musk spiega perchè la Cina ha deciso di bannare le criptovalute

Elon Musk spiega perchè la Cina ha deciso di bannare le criptovalute
di

Elon Musk è tornato l'uomo più ricco del mondo, e non ha perso lo smalto che l'ha sempre contraddistinto. Intervenuto alla Code Conference a Los Angeles, il CEO di Tesla e SpaceX ha anche affrontato il tema del momento: il ban delle criptovalute da parte del Governo Cinese.

Il provvedimento contro il Bitcoin e simili della Cina è stato al centro di varie discussioni da parte degli esperti.

Elon Musk ha affermato che nella sua visione delle cose la scelta della Banca Centrale Cinese è arrivata perchè "le criptovalute sono finalizzate a ridurre il potere del Governo Centralizzato, una cosa che non erano disposti ad accettare".

Il CEO sudafricano non ha mai nascosto la sua passione per le criptovalute e per il Bitcoin: lo scorso Febbraio Tesla ha investito 1,5 miliardi di Dollari in Bitcoin, affermando che avrebbe iniziato ad accettarlo come metodo di pagamento per i veicoli. Pochi mesi dopo però ha fatto marcia indietro a causa dell'impatto ambientale troppo elevato richiesto per il mining.

Musk ha anche risposto ad una domanda sulla possibile regolamentazione delle monete virtuali a livello internazionale ed ha affermato che le autorità "non dovrebbero fare nulla. Devono semplicemente lasciarle volare. C'è un certo valore nelle criptovalute, ma non credo che sia la seconda venuta del messia. Si spera che riduca la latenza e lentezza dei sistemi monetari tradizionali".

Quanto è interessante?
3