INFORMAZIONI SCHEDA
di

Elon Musk sta investendo milioni di dollari nel programma Global Learning di XPRIZE. La mission del progetto è estremamente evocativa e semplicemente bellissima: "aiutare i bambini a prendere il controllo della loro educazione". Il tutto insegnando loro le basi dell'informatica.

Lo racconta un interessante articolo di Futurism.com. Global Learning può essere riassunto così: una sfida che vede team da tutto il mondo impegnati a sviluppare software che siano scalabili e open source con la funzione di insegnare ai bambini le basi della programmazione. Il programma è rivolto in particolare ai bambini dei Paesi sottosviluppati: nel video che vedete in apertura, ad esempio, alcuni bambini del continente africano o delle regioni arabe e del sudest asiatico sono immortalati mentre armeggiano con dei tablet, il che è semplicemente bellissimo.

Ovviamente si tratta davvero delle basi più elementari, ma se ci pensate è già molto di più di quanto venga insegnato nella maggior parte delle scuole occidentali. Che poi per l'Italia la cosa è molto semplice dato che si parla di un "di più" di zero. Il programma di apprendimento dura 15 mesi ed è in patnership con UNESCO e il World Food Program, mentre il contest darà la bellezza di un milione di dollari in finanziamenti a ciascuno dei cinque finalisti. Soldi sufficienti per ultimare il loro progetto.

I cinque finalisti selezionati proprio questo lunedì sono le startup CCI di New York, l'indiana Chimple, la Kitkit School di Berkeley, il programma Onebilion e RoboTutor di Pittsburgh.

Quando i 4000 fortunati bambini suddivisi in oltre 150 villaggi della Tanzania beneficiari di questo progetto avranno skill informatiche superiori alle vostre, sapete quali sono le cinque startup che dovrete ringraziare. Il progetto che otterrà i risultati migliori al termine dei 15 mesi di implementazione, vincerà un ulteriore premio di 10 milioni di dollari.

Quanto è interessante?
1