Elon Musk: vittoria in tribunale contro il sub inglese accusato su Twitter

Elon Musk: vittoria in tribunale contro il sub inglese accusato su Twitter
di

L'amministratore delegato di Tesla, Elon Musk, ha vinto la causa contro il sub inglese che aveva accusato di pedofilia lo scorso anno, mentre si discuteva del salvataggio della squadra di calcio thailandese intrappolata nella grotta. La Giuria Federale ha respinto la richiesta di risarcimento di 190 milioni di Dollari presentata da Unsworth.

Il verdetto unanime ha richiesto solo 45 minuti di camera di consiglio, composta da cinque donne e tre uomini.

E' chiaro che per Musk si tratta di un'importante vittoria, ma ovviamente la decisione non è stata accolta favorevolmente dagli avvocati di Vernon Unsworth. L. Lin Wood, uno dei legali che hanno rappresentato l'inglese, ha affermato che "questo verdetto mette a repentaglio la reputazione di tutti", ed anche altri avvocati specializzati in diffamazione si sono detti d'accordo col fatto che la sentenza rappresenti un pericoloso precedente anche in tema di libertà d'espressione sui social network.

Lo stesso Unsworth fuori dal tribunale ha detto che accetta il verdetto della giuria, "ora andrò avanti con la mia vita". Wood ha elogiato il suo cliente ed ha sottolineato che "ha sfidato in punta di piedi un bullo miliardario".

Musk nel corso della causa, durata poco più di quattro giorni, ha invitato la Corte a non prendere sul serio il proprio profilo Twitter, e si è scusato con Unsworth.

FONTE: Reuters
Quanto è interessante?
4