EMI fa causa a Grooveshark, servizio di streaming musicale

di

EMI si è appena aggiunta alla lista di major che hanno fatto causa a Grooveshark, servizio di musica in streaming americano accessibile anche dall'Italia e senza registrazione, lista che comprendeva già Sony, Warner e Universal. EMI aveva già fatto causa a Grooveshark per violazione di copyright, ma si era poi accordata con la compagnia e aveva concesso in licenza i propri contenuti. Sembra però che Grooveshark non abbia adempiuto agli obblighi contrattuali e non abbia versato un dollaro alla major discografica. Di certo non la migliore pubblicità che possa invogliare altre case discografiche a sottoscrivere accordi col servizio di streaming.

Quanto è interessante?
0