di

In Italia non si parla spesso di quanti soldi "girano" in determinati ambiti. Svelare i propri guadagni è in molti casi un tabù, ma non per tutti (come abbiamo già visto in passato). Tra chi non ha paura di parlare di soldi c'è sicuramente Emis Killa, uno dei rapper più noti della scena italiana.

Infatti, nel corso di un'intervista pubblicata sul canale YouTube ESSE Magazine (che potete vedere integralmente tramite il player presente qui sopra), il 30enne ha fugato ogni dubbio in merito ad alcune curiosità interessanti per chi non lavora nel mondo della musica e dello spettacolo. Più precisamente, a partire dal minuto 1:46, Emis Killa ha affermato: "Mi ricordo gli 8000 (euro, ndr), che era il primo accordo discografico che avevo raggiunto con la mia prima label un po' grande. Ristrutturai tutta casa".

Inoltre, sempre nella stessa intervista, ma in un altro spezzone (che potete trovare in calce alla notizia), a partire dal minuto 8:17 il rapper afferma: "Una volta mi hanno proposto di fare parte di un format televisivo, mi davano 500.000 euro e io ho detto di no. [...] Ballando con le stelle, sì, tipo nel 2013". Da notare il commento del collega di Emis Killa, Jake la Furia, che ha subito puntualizzato: "io per 500.000 euro facevo tre edizioni".

Invitandovi a dare un'occhiata ai video integrali dell'intervista, in cui potete trovare delle discussioni che vanno ben oltre quelle citate in questa notizia, quel che emerge è che certamente Emis Killa non ha timore a parlare di soldi.

Quanto è interessante?
5
Emis Killa svela quanti soldi ha rifiutato per Ballando con le stelle