Gli enigmi di Everyeye: riesci a rispondere a questi tre quesiti?

Gli enigmi di Everyeye: riesci a rispondere a questi tre quesiti?
di

Ecco a voi l'ultima idea dello staff Scienza di Everyeye! Una nuova rubrica nella quale vi proporremo enigmi ideati da noi e che voi potete risolvere. Gli enigmi saranno a tema scientifico, ma ci sarà spazio anche per quesiti di enigmistica più classici, basati su logica e matematica.

Per capire se la nostra idea è valida, abbiamo bisogno di voi: scriveteci, nei commenti qui sotto, se la proposta vi piace, se vi può interessare, se gli enigmi sono troppo facili o troppo difficili e, naturalmente, provate a scrivere la risposta di uno o più enigmi!

I primi tre enigmi che vi proponiamo sono i seguenti, in ordine crescente di difficoltà:

  • Tre bambine molto mammone vogliono andare a fare una gita sul lago fuori città. Ovviamente ciascuna bambina porta con sé la propria mamma. Il gruppo vuole attraversare il lago per andare a visitare il paese sull’altra sponda. Una volta arrivati al lago, trovano un piccolo imprevisto: sulla loro riva è disponibile solo una barca, su cui possono trovare posto due persone alla volta. Non ci sarebbe nessun problema se le bambine non iniziassero a piagnucolare: nessuna vuole trovarsi sulla barca oppure a riva con una o due delle altre mamme, a meno che non ci sia con loro anche la propria mamma. Le bambine perlomeno sono in grado di remare. Come possono arrivare tutte dall’altro lato del lago?
  • Per quale/i effetto/i fisico/i le cantine e i mari sono tiepidi d’inverno e freschi d’estate (naturalmente a confronto con la temperatura esterna, non in valore assoluto)? Provate anche a spiegare come funziona questo fenomeno.
  • Milano dista da Brescia 91,8 chilometri. Marco, un tipo curioso che ha anche un sacco di tempo libero, parte da Milano a bordo dalla sua auto. Decide di fare un esperimento: guidare mantenendo sempre una velocità di valore uguale al numero di chilometri mancanti per arrivare a Brescia. Parte alla velocità di 91,8 chilometri orari; quando mancano 90 chilometri all'arrivo, guida a 90 chilometri orari, quando mancano 80 chilometri, guida a 80 chilometri orari, mentre a 10 metri dall’arrivo, guiderà a 10 metri all’ora, e così via. Marco arriverà mai a Brescia o spenderà il resto della sua vita in auto? Provate a rispondere alla domanda, spiegando o dimostrando le motivazioni della risposta.

Qualora la proposta avesse successo, Gli Enigmi di Everyeye diventerà una rubrica a cadenza fissa.

Quanto è interessante?
10