Epic Games farà ricorso per la questione Apple: sì, anche se ha "vinto"

Epic Games farà ricorso per la questione Apple: sì, anche se ha 'vinto'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Non fatevi "ingannare" dal fatto che Apple dovrà consentire altre forme di acquisti in-app: la recente sentenza di un giudice non rappresenta del tutto ciò che Epic Games vuole ottenere.

Infatti, un portavoce della software house ha confermato ai microfoni di The Verge che l'azienda farà ricorso. Nonostante Epic Games sia riuscita a ottenere quella che per certi versi può essere definita una "vittoria", ci sono diversi motivi per cui Tim Sweeney e soci non hanno comunque preso bene la decisione del giudice.

D'altronde, in fin dei conti la software house non ha ottenuto ciò che sperava. Fortnite per il momento rimane fuori dall'App Store e molte delle "richieste" di Epic Games sono finite in un "nulla di fatto". Apple può infatti mantenere le attuali commissioni per quello che la riguarda, "bloccare" il sideload delle applicazioni ed evitare di accettare altri negozi digitali. Insomma, non è un caso che Tim Sweeney abbia pubblicato un tweet in cui afferma che la sentenza "non è una vittoria per sviluppatori e consumatori. Epic sta lottando per una concorrenza leale in termini di metodi di pagamento in-app e negozi digitali".

Dopodiché, in un altro tweet Sweeney ha affermato che "Fortnite tornerà sull'App Store quando e dove Epic potrà offrire un pagamento in-app in concorrenza leale con il pagamento in-app di Apple". Insomma, la "diatriba" tra Epic Games e Apple sembra essere tutt'altro che conclusa. Tra l'altro, stando anche a quanto riportato da 9to5Mac, anche secondo Spotify è necessario "sistemare" ulteriormente la questione.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
4
Epic Games farà ricorso per la questione Apple: sì, anche se ha 'vinto'