Eric Schmidt: le auto senza pilota sono quasi pronte, ma mancano i parcheggi

di

Parlando all’annuale meeting degli stakeholder di Alphabet, società che controlla anche Google, l’ex CEO del motore di ricerca Eric Schmidt ha fatto una previsione sull’arrivo delle auto senza pilota, parlando anche di un problema ancora da risolvere: i parcheggi.

Rispondendo a una domanda del pubblico, Schmidt ha affermato che ci vorranno anni per vedere le auto senza pilota nelle strade, non decadi. L’arrivo di queste nuove tecnologie dunque è più vicino di quanto si pensi, anche se ci sono problemi difficilmente risolvibili, uno dei quali citato dallo stesso Schmidt durante l’intervento: i parcheggi. In effetti, intere flotte di macchine senza pilota necessitano di spazio quando non utilizzate o in attesa di una chiamata da parte dei passeggeri, e dovranno essere vicine per raggiungerli senza impiegare ore di viaggio. Se a Mountain View questo non è un problema, a New York la situazione cambia molto. Alla fine dunque, il problema dei parcheggi rimarrà anche per le auto senza pilota, un particolare importante da sistemare prima dell’arrivo di queste tecnologie nel mondo reale.

Quanto è interessante?
0