Eruzioni durante estinzioni di massa produssero stessa CO2 prevista a fine 21° secolo

Eruzioni durante estinzioni di massa produssero stessa CO2 prevista a fine 21° secolo
di

Secondo un nuovo studio internazionale pubblicato sulla rivista Nature Communications, la Terra durante gli ultimi periodi del Triassico (un periodo compreso tra i 251 e 201 milioni di anni fa) emise gli stessi livelli di CO2 atmosfera previsti per la fine del 21esimo secolo.

Il periodo Triassico iniziò e terminò con importanti eventi estintivi e, nel nuovo studio, i ricercatori hanno esaminato proprio quegli eventi che portarono il mondo all'estinzione. A tal fine, hanno studiato la Provincia magmatica dell'Atlantico centrale, una grande provincia ignea continentale composta principalmente da basalto che si è formata prima della rottura della Pangea verso la fine del periodo triassico.

Nello studio delle rocce, i ricercatori hanno scoperto che al loro interno era possibile trovare delle "bolle d'aria" create da sacche di CO2. In tutto, il team ha analizzato 200 di queste rocce; dopo aver determinato che la formazione di bolle si può ricollegare alla passata CO2 nell'atmosfera, i ricercatori hanno confrontato la dimensione di queste sacche come un modo per misurare la quantità di anidride carbonica nell'aria al momento della formazione delle bolle.

Hanno scoperto qualcosa di terrificante: la quantità di CO2 era approssimativamente equivalente ai livelli previsti per il 21esimo secolo (alla fine del 2100). Le rocce di basalto hanno mostrato una lunga serie di eruzioni che si verificarono nel corso di milioni di anni, eventi che aumentarono i livelli di CO2 abbastanza a lungo per creare grandi cambiamenti, come l'acidificazione degli oceani. In quel periodo, infatti, circa il 75% di tutte le specie terrestri e marine scomparve.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
4