L'ESA a lavoro per creare un guanto capace di controllare i droni con i gesti

L'ESA a lavoro per creare un guanto capace di controllare i droni con i gesti
di

La fantascienza è realtà: l'Agenzia spaziale europea (ESA) ha intenzione di introdurre, in dotazione ai suoi futuri astronauti, dei guanti spaziali che consentirebbero loro di controllare dei droni utilizzando semplicemente i gesti delle mani.

All'inizio del 2019, l'ESA ha firmato un contratto con la società francese Comex e due dei suoi partner: OeWF e DITF. In base all'accordo, queste aziende dovrebbero impiegare circa due anni a trovare i tessuti e gli altri materiali che dovrebbero essere utilizzati come parte delle future tute spaziali. Il progetto cerca, tra le altre cose, nuove funzionalità come i materiali autorigeneranti.

Recentemente, l'agenzia ha pubblicato un nuovo aggiornamento del dispositivo in questione rilasciando un'immagine che lascia poco spazio all'immaginazione. Il guanto ha lo scopo primario di proteggerebbe gli astronauti nello spazio, e include la funzionalità di controllare, solo mediante i gesti, diversi dispositivi elettronici che possono essere schierati sulla Luna (il futuro obiettivo dell'ESA).

Quali dispositivi si potrebbero controllare? L'idea sembra essere molto efficiente per i droni, in modo che un astronauta possa esplorare un luogo prima di procedere verso di esso. Ma non solo: i gesti della mano potrebbero anche essere usati per controllare macchine in grado di esplorare delle regioni inaccessibili all'uomo.

Ma le sorprese non sono finite qui, il guanto include un totale di altre funzioni extra: una luce laser integrata per misurare la distanza fra due punti e un display integrato per mostrare i livelli di ossigeno rimanenti. Inoltre, l'obiettivo dei ricercatori dietro il progetto è quello di rendere il loro dispositivo ancora più futuristico. Come? Utilizzando materiali in grado di raccogliere energia e autoripararsi.

FONTE: slashgear
Quanto è interessante?
9
L'ESA a lavoro per creare un guanto capace di controllare i droni con i gesti