Esiste una rete lunga trilioni di km di funghi sotterranei, e la scienza vuole mapparla

Esiste una rete lunga trilioni di km di funghi sotterranei, e la scienza vuole mapparla
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Potrebbe non sembrare, ma i funghi sono essenziali per la vita. Sotto i nostri piedi, infatti, esiste una rete dove i funghi utilizzano il carbonio per formare "autostrade dei nutrienti". Si pensa comunemente che in tutta la Terra esistano migliaia di miliardi di chilometri di reti fungine sotterranee... e ne sappiamo davvero molto poco.

Proprio per questo motivo la Society for the Protection of Underground Networks (SPUN) ha intenzione di raccogliere nuove informazioni su questa rete sotterranea, così da capire al meglio la capacità di questa rete fungina di assorbire e immagazzinare anidride carbonica.

I primi campioni di questa incredibile "rete fungina" saranno raccolti in Patagonia per circa 18 mesi durante il prossimo anno. Successivamente, utilizzando l'apprendimento automatico, verrà creata una mappa della rete. Si tratta di un sforzo importante, perché secondo le stime attuali questo "network" immagazzina circa 5,5 miliardi di tonnellate di CO2 e questa cifra potrebbe essere più di tre volte superiore.

Avere queste mappe a disposizione potrebbe aiutare gli scienziati a proteggere questi ecosistemi minacciati dalla crescita agricola, dall'uso di fertilizzanti e pesticidi, dalla deforestazione e dall'urbanizzazione. "Se perdiamo questo sistema si avranno conseguenze davvero gravi per la nostra capacità di combattere il cambiamento climatico", afferma Toby Kiers, professore di biologia evolutiva alla VU University di Amsterdam. A proposito, sapete che esiste un fungo che ha il sapore del pollo o dell'aragosta?

Quanto è interessante?
2