Esiste uno strano legame tra l'attrattiva fisica e la risposta immunitaria

Esiste uno strano legame tra l'attrattiva fisica e la risposta immunitaria
di

Mentre si discute sull’influenza del cambiamento climatico sulla trasmissione delle malattie, un altro studio recente avrebbe trovato alcune prove relative a uno strano legame tra l'attrattiva fisica e il funzionamento del sistema immunitario. In cosa consisterebbe questa relazione?

Lo studio in questione, pubblicato su Proceedings of the Royal Society B: Biological Sciences, ha incluso 159 giovani adulti le cui fotografie sono state giudicate in una scala di attrazione fisica da 492 utenti tramite sondaggi online. Dopodiché, a questi giovani è stato chiesto di partecipare a una serie di test per controllare lo stato del sistema immunitario, eventuali infiammazioni nel loro corpo e, in generale, lo stato di salute.

Ebbene, sorprendentemente i ricercatori hanno notato una correlazione diretta tra coloro che venivano percepiti come più “attraenti” dal pubblico e la loro buona salute, specialmente per quanto concerne l’immunità batterica. In aggiunta, gli uomini considerati più attraenti avevano una quantità importante di cellule Natural Killer o NK nel loro sistema immunitario, essenziali nel riconoscimento e distruzione di cellule tumorali o infette da virus. Le donne dalla maggiore attrattiva, invece, denotavano una crescita più lenta dei batteri nel plasma, correlata a un buon livello di minerali, glucosio e anticorpi nel sangue.

Secondo i ricercatori è possibile che l’attrazione fisica sia semplicemente un indicatore di un sistema immunitario ben funzionante, ma c’è anche chi valuta un potenziale legame ulteriore tra il benessere e la capacità di affascinare gli altri. Serviranno altri studi, ovviamente, per comprendere se esiste davvero questa particolare correlazione.

A proposito di scoperte bizzarre, recentemente è divenuto noto uno strano cranio allungato con protesi in metallo.

Quanto è interessante?
1