Esodo estivo: le tratte autostradali su cui è attivo il nuovo tutor

Esodo estivo: le tratte autostradali su cui è attivo il nuovo tutor
di

E' ormai attivo dallo scorso 27 Luglio il nuovo sistema di controllo della velocità sulle autostrade italiane, che ha preso il posto del vecchio tutor, ormai mandato in pensione a seguito della sentenza della Corte d'Appello a causa di un brevetto non registrato.

Il nuovo Sistema informativo per il Controllo della Velocità con tecnologia PlateMatching (SICV-e PM) si prepone l'obiettivo di essere più efficace rispetto al passato. I dispositivi, come vi abbiamo spiegato nel focus linkato poco sopra, non solo rilevano la velocità in un determinato punto, ma anche quella media su tratti autostradali con lunghezza tra i 10 ed i 25 chilometri, il tutto grazie ad un comparto di sensori che effettuano dei controlli per rilevare l'andatura media.

La Polizia Stradale, proprio in occasione dell'esodo estivo, ha elencato le tratte interessate dal sistema:

  • A1: Reggio Emilia-Campegine e Campegine-Parma;
  • A1: Firenzuola-Badia e Badia-Fiorenzuola;
  • A1: All. Dir. Roma nord-Ponzano Romano, Ponzano Romano-Magliano Sabina, Magliano Sabina-Orte;
  • A1: San Vittore-Cassino, Cassino-Pontecorvo, Colleferro-Valmontone, All. Dir. Roma sud-Colleferro e San Vittore-Caianello;
  • A10: Albisola-Celle Ligure e Celle Ligure-Albisola;
  • A14: Valle del Rubicone-Cesena, Faenza-Forlì,Cesena-Valle del Rubicone e Valle del Rubicone-Rimini nord;
  • A16: Baiano-Avellino ovest e Avellino ovest-Baiano;
  • A30: Sarno-Palma Campania e Allacciamento A1/A30-Nola.

Sono ventidue quindi, le tratte interessate, ma in futuro la Polizia di Stato ha già rivelato le proprie intenzioni di espanderlo anche altrove, e farlo diventare uno standard.

Quanto è interessante?
2

Il caffè di Starbucks a casa tua con le pratiche capsule in vendita su Amazon.it, compatibili con le macchine espresso delle principali marche.