Esperto di serpenti muore a causa... del morso di un serpente

Esperto di serpenti muore a causa... del morso di un serpente
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Può sembrare assurdo, ma un noto ed esperto ricercatore di serpenti, William H. "Marty" Martin, che aveva fatto scoperte molto significative sulle specie della famiglia Viperidae fin dall'infanzia, è purtroppo deceduto dopo essere stato morso proprio da uno di quei serpenti che aveva a lungo studiato, un Crotalus horridus.

Secondo quanto affermato dalla moglie Renee, "Marty" Martin è morto il 3 agosto scorso, a 24 ore dall'attacco della vipera, che era rimasta bloccata nella sua proprietà ad Harpers Ferry, nel West Virginia.

Il noto ricercatore, anche alla veneranda età di 80 anni, ha continuato imperterrito ad effettuare faticose escursioni in montagna per documentare e registrare le diverse popolazioni di serpenti, anche in alcuni siti abbastanza remoti.

Un suo amico e compagno di "avventure", Joe Villari, che gestisce la Bull Run Mountains Preserve, un'area naturale protetta nel nord della Virginia, lo ha ricordato dicendo: "Anche se aveva circa 80 anni era sempre difficile stare al passo con lui".

Secondo John Sealy, un collega ricercatore di Stokesdale, nella Carolina del Nord, che lo conosceva da più di 30 anni, "Marty" era forse la principale autorità sui serpenti sonagli "Crotalus horridus", una specie che aveva infatti studiato sin dall'infanzia.

Era inoltre conosciuto in tutta la comunità di esperti del settore per il suo lavoro sul campo e la sua ricerca; rinomata era anche la sua capacità di trovare e documentare specie che si rendevano molto difficili da trovare.

Davvero un evento sfortunato quello che ha colpito Martin, considerando anche quanto riportato dai "Centers for Disease Control" che ritengono le morti per morsi di serpente estremamente rare; stimando che rappresentino circa cinque decessi all'anno negli Stati Uniti.

Molti sono rimasti increduli alla notizia delle sfortunate circostanze del decesso, poiché durante la sua attività Martin era già stato morso in precedenza, riprendendosi completamente.

Il prof. Dan Keyler, docente di tossicologia all'Università del Minnesota ed esperto di morsi di serpente, ha però affermato che un secondo morso di serpente può essere più pericoloso di un primo per determinate persone. Inoltre i serpenti a sonagli possono essere più pericolosi in base alle dimensioni ed anche l'età può essere un fattore discriminante.

Ciononostante rimane un epilogo assurdo per un esperto ofiologo che aveva anche raggiunto la veneranda età di 80 anni.

A proposito di serpenti, guardate queste immagini assurde di due serpenti che si confrontano. Inoltre, sapete quali sono i serpenti più grandi sul nostro pianeta?

FONTE: Phys
Quanto è interessante?
3
Esperto di serpenti muore a causa... del morso di un serpente