Essential, siamo ai titoli di coda? Tagliato il 30% del personale

Essential, siamo ai titoli di coda? Tagliato il 30% del personale
di

Essential, nonostante le smentite, potrebbe realmente essere ai titoli di coda. Secondo un nuovo rapporto pubblicato da Bloomberg, la compagnia di Andy Rubin avrebbe licenziato circa il 30% della forza lavoro.

I tagli avrebbero interessato i team di vendita ed hardware, come confermato da una portavoce in un comunicato in cui ha definito la decisione "difficile da prendere". "Siamo molto dispiaciuti per l'impatto sui nostri colleghi che stanno lasciando la società e stiamo facendo il possibile per aiutarli nelle loro future carriere. Siamo fiduciosi che la nostra acuta attenzione al prodotto ci aiuterà a fornire un prodotto di consumo davvero rivoluzionario" si legge.

Il prodotto destinato a cambiare i giochi con ogni probabilità dovrebbe essere il dispositivo focalizzato sull'intelligenza artificiale di cui vi abbiamo parlato all'inizio del mese a seguito della pubblicazione di alcune indiscrezioni.

Nel rapporto si leggeva che il prossimo smartphone di Essential si concentrerà sull'IA e sui comandi vocali. Il cellulare è descritto come un telefono che "sa cosa le persone vogliono e che necessita di meno input possibili".

La presentazione a quanto pare sarebbe prevista nel corso del CES del prossimo mese di gennaio, ma ancora non è nota alcuna data di rilascio precisa. Essential ha già cancellato Essential Phone 2 ed Essential Home, e questo nuovo taglio al personale potrebbe avere altre ripercussioni sulla strategia societaria.

FONTE: AC
Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it