Ethereum: una vulnerabilità ha bloccato 280 milioni di Dollari

INFORMAZIONI SCHEDA
di

La società che si occupa del portafoglio per la criptovaluta Ethereum, Parity Technologies, la scorsa notte ha emesso un avviso per informare gli utenti che alcuni dei portafogli creati dopo il 20 Luglio sono interessati da una grave vulnerabilità che rende impossibile spostare i fondi.

In totale, questa vulnerabilità avrebbe bloccato una somma pari a 280 milioni di Dollari, che non potevano essere spostati su conti alternativi.

La cosa che ha fatto andare su tutte le furie gli utenti è rappresentata dal fatto che il problema tecnico, se così si può definire, deriva da un aggiornamento software che Parity ha rilasciato qualche mese fa, per correggere a sua volta un altro bug che è costato 30 milioni di Dollari ad alcune compagnie finanziate tramite ICO.

Secondo Parity, la vulnerabilità sarebbe stata innescata da un utente che ha tentato di sfruttare la falla nel codice sorgente, e rimuovere accidentalmente il codice della libreria.

La compagnia sostiene che il tutto rientrerà in pochissimo tempo, ma molti utenti si sono ritrovati improvvisamente senza un sacco di soldi.

Ovviamente ciò non vuol dire che la moneta è permanentemente off-limits, ma mostra ancora una volta come i portafogli digitali e le criptovalute abbiano un’affidabilità piuttosto limitata.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
2