Evento di raffreddamento di 4.200 anni fa permise la diffusione del riso in tutto il mondo

Evento di raffreddamento di 4.200 anni fa permise la diffusione del riso in tutto il mondo
di

Il riso è una delle colture più importanti in tutto il mondo per oltre la metà della popolazione mondiale. Fu coltivato per la prima volta 9000 anni fa nella valle dello Yangtze in Cina e si diffuse rapidamente in tutto il mondo. Nel processo, il riso si è evoluto e adattato a diversi ambienti, ma sappiamo poco di questa evoluzione.

Secondo un nuovo studio, un importante evento di raffreddamento globale che si è verificato 4.200 anni fa potrebbe aver portato all'evoluzione di nuove varietà di riso e alla diffusione del cereale nell'Asia settentrionale e meridionale. Nella loro ricerca, i ricercatori hanno ricostruito il movimento storico del riso attraverso l'Asia utilizzando sequenze genomiche intere di oltre 1.400 varietà. Per i primi 4000 anni della sua storia, la coltivazione del riso era in gran parte limitata alla Cina e l'unica sottospecie presente erano la japonica. L'altra sottospecie asiatica, la indica, è più recente.

"Questo brusco cambiamento climatico ha costretto le piante, comprese le colture, ad adattarsi", afferma Rafal M. Gutaker, autore principale dello studio. "I nostri dati genomici, così come la modellizzazione paleoclimatica, mostrano che l'evento di raffreddamento si verificò contemporaneamente all'aumento della japonica temperata, che cresce nelle regioni più miti. Questo evento di raffreddamento potrebbe anche aver portato alla migrazione dell'agricoltura del riso e delle comunità di agricoltori nel sud-est asiatico."

Dopo l'evento di raffreddamento globale (chiamato "4.2-kiloyear BP"), il riso japonica iniziò a diversificarsi, raggiungendo le isole del sud-est asiatico circa 2.500 anni fa probabilmente a causa delle vaste reti commerciali e del movimento di merci e popoli nella regione. La diffusione della varietà indica è invece più recente e più complicata; dopo aver avuto origine nella bassa valle del Gange in India circa 4000 anni fa, i ricercatori hanno rintracciato la sua migrazione dall'India alla Cina circa 2000 anni fa.

Dopo essersi diffuso in tutta l'Asia, il riso conquistò pian piano Medio Oriente, Africa, Europa e Americhe. Nel processo, il cereale si è evoluto e adattato a tutti questi ambienti differenti. Comprendere la diffusione del riso e le relative pressioni ambientali potrebbe anche aiutare gli scienziati a sviluppare nuove varietà in grado di far fronte alle future sfide ambientali, come i cambiamenti climatici e la siccità, che potrebbero contribuire ad affrontare le future questioni di sicurezza alimentare.

Quanto è interessante?
2