ExoMars 2022 in fase di ultimazione negli stabilimenti di Torino: le immagini esclusive

ExoMars 2022 in fase di ultimazione negli stabilimenti di Torino: le immagini esclusive
di

La Thales Alenia Space sta completando, nelle sue infrastrutture torinesi, l'intera navicella spaziale dedicata alla missione congiunta ESA-Roscosmos, ExoMars 2022. La società ha ospitato per l’avvenimento la delegazione di Riccardo Fraccaro, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con responsabilità per lo Spazio.

Negli stabilimenti della TAS si son assemblate e interfacciate diverse sezioni elettroniche e meccaniche di alcune delle più importanti missioni spaziali dell’ultimo decennio; senza contare quelle future ancor più all'avanguardia. La delegazione è stata dunque accolta in camere pulite ed asettiche e ha potuto ammirare gli straordinari componenti spaziali che costituiscono le infrastrutture orbitali per la vita degli astronauti e i moduli cargo come il Cygnus, che dal 2013 ha rifornisce con successo la Stazione Spaziale Internazionale con payload preziosi, tra cui ossigeno, acqua, esperimenti scientifici

In questo contesto gli ospiti hanno avuto l'opportunità unica di osservare, nella loro fase finale di integrazione, i componenti della missione ExoMars 2022: il modulo Carrier, la piattaforma di atterraggio e il famoso rover “Rosalind Franklin”. Son stati consegnati alla sezione italia della Thales Alenia Space circa un anno e mezzo fa, il 2 aprile 2019, e oggi si festeggia il loro ormai imminente completamento. Potete osservare le immagini in calce alla notizia.

"Ringrazio il Sottosegretario Fraccaro e tutta la delegazione che oggi ha visitato le nostre camere pulite per l'attenzione, la sensibilità e la fiducia che ripongono nel nostro lavoro, e per il loro sostegno, fondamentale ai progetti dello Spazio Italiano. La loro presenza oggi dimostra la forte e fruttuosa sinergia tra tutti gli attori dell'industria spaziale e ci pone come attori chiave internazionali per le future missioni attraverso il Sistema Solare: dalla ISS alla Luna e Marte. Gli stabilimenti di Thales Alenia Space a Torino saranno al vertice dell'intera filiera spaziale nel nostro Paese" ha concluso Massimo Comparini, Amministratore Delegato di Thales Alenia Space Italia.

La missione ExoMars 2022 dunque è ormai quasi pronta, e avrà lo scopo principale di setacciare il pianeta rosso alla ricerca di possibili “biofirme” che possano comprovare l’esistenza (passata o attuale) di forme di vita aliene sul suolo marziano.

Quanto è interessante?
5
SpazioSpazioSpazioSpazio