di

"Andiamo a comandare" è stato uno dei tormentoni del 2016, che ha fatto conoscere Fabio Rovazzi a una larga fetta di pubblico. Basti pensare che, al momento in cui scriviamo, il video in questione raccoglie oltre 163 milioni di visualizzazioni su YouTube. Ebbene, nel corso di un'intervista, Rovazzi ha svelato quanto è costato realizzare il tutto.

In particolare, l'annuncio è arrivato in seguito a una domanda del noto Marco Montemagno, che è riuscito a carpire l'informazione al giovane YouTuber e cantante italiano. In questa occasione, Rovazzi ha svelato che il costo totale del video di "Andiamo a comandare" si aggira sui 10.000 euro, tutti spesi di tasca propria. Una cifra piuttosto bassa, se paragonata al budget a disposizione di altri "produttori di tormentoni", come fatto notare anche dall'intervistatore. Potete vedere la risposta al minuto 12:50 del video qui sopra.

Il discorso è poi proseguito arrivando a parlare dei successivi video, come quelli di "Tutto molto interessante", "Volare (feat. Gianni Morandi)" e il più recente "Faccio quello che voglio". Qui Rovazzi non ha svelato, per ovvi motivi, il budget dietro alle produzioni, ma ha comunque fatto sapere che molto spesso i personaggi famosi che compaiono nei suoi video non ricevono alcun pagamento da parte sua, facendo un "cameo gratuito".

Insomma, un'intervista interessante che ha fatto emergere diversi aspetti della produzione video italiana. Una rivelazione, questa sul costo del primo video di Rovazzi, che fa emergere uno degli aspetti più nascosti della produzione video YouTube italiana, ovvero i budget, che molto raramente vengono svelati o discussi pubblicamente.

FONTE: YouTube
Quanto è interessante?
17

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it

Fabio Rovazzi svela quanto è costato il video di 'Andiamo a comandare'