Facebook chiede l’autorizzazione per far volare i droni sulla sua sede

di

Mark Zuckerberg è quanto mai attivo in questo ultimo periodo. Il fondatore di Facebook, di recente ha annunciato le proprie intenzioni di portare internet gratuitamente nelle zone più arretrate degli Stati Uniti, ma non ha intenzione di fermarsi qui.

Secondo quanto affermato dal Business Insider, la compagnia californiana avrebbe chiesto delle autorizzazioni per far volare dei piccoli droni sul quartier generale di Menlo Park, allo scopo di testare la tecnologia wireless che, appunto, dovrà portare internet.
Nello specifico, la documentazione presentata prevede l’utilizzo di utilizzare uno spettro radio nella banda a 2,4 Ghz per testare, tra ottobre ed aprile, delle nuove applicazioni ed apparecchiature di comunicazione in volo controllato a bassa quota.
L’altitudine massima prevista per i voli dovrà essere di 120 metri, quanto basta per erogare internet. I droni Aquila, saranno alimentati ad energia solare ed avranno un’autonomia di massimo tre mesi, anche grazie alla loro apertura alare superiore ad un Boeing 737.

Quanto è interessante?
0