Si, Facebook potrebbe conoscere anche l'ultima volta che avete fatto sesso

Si, Facebook potrebbe conoscere anche l'ultima volta che avete fatto sesso
di

Facebook potrebbe sapere quand'è stata l'ultima volta che avete avuto un rapporto sessuale. Secondo un nuovo rapporto proveniente dalla Gran Bretagna, almeno due app per il monitoraggio del ciclo mestruale (Maya e MIA Fem) starebbero condividendo dei dettagli intimi sulla salute sessuale degli utenti con Facebook ed altre società.

In alcuni casi i dati registrati da parte degli utenti includevano anche l'ultima volta che era stato consumato un rapporto sessuale, il tipo di contraccezione usata, l'umore della donna e se stava ovulando.

Le informazioni sono particolarmente riservate ed allo stesso tempo includono dati sensibili. Lo studio di Great Britain Privacy International ha sollevato non poche polemiche sulla sicurezza delle informazioni personali, soprattutto se queste vengono usate per scopi promozionali o per effettuare il targeting pubblicitario.

Le registrazioni sarebbero state condivise con il colosso dei social media tramite il Software Developement Kit, che consente di creare applicazioni per OS e tenere traccia dei dati d'utilizzo e monetizzare tramite la rete pubblicitaria di Facebook. Le due applicazioni avrebbero iniziato ad inviare dati alla società di Menlo Park subito dopo l'installazione da parte degli utenti sugli smartphone, addirittura prima che fosse stata accettata l'informativa sulla privacy.

Joe Osborne, portavoce di Facebook, ha affermato che gli inserzionisti non hanno accesso alle informazioni sensibili sulla salute condivisi da app come queste, ed ha voluto precisare che il sistema pubblicitario di Facebook non "sfrutta le inforamzioni raccolte dall'attività delle persone su altre app o siti web".

Quanto è interessante?
2